Artedo - Ente Accreditato MIUR adeguato alla Direttiva 170/2016



disabilità - Artiterapie Italia

  • Musicoterapia e ritardo mentale

    La possibilità di promuovere tramite l’elemento sonoro/musicale (s/m) una risposta “attentiva” e altresì di facilitare l’avvio di processi relazionali ha incoraggiato l’impiego della musicoterapia nel trattamento dei disturbi della sfera cognitiva come di quella psicoaffettiva. La musica propone un’integrazione, quasi una sintesi, fra aspetti senso-percettivi, qualità emotigene e affettive, componenti logico-razionali. La musica quindi ci permette di contattare il soggetto affetto da ritardo su di un piano “corporeo” attivandolo e stimolandolo, per poi avviare percorsi relazionali e/o cognitivi evolutivi. Partiamo quindi dalla principale competenza che un soggetto disabile psichico possegga, quella “corporea” ed è a questo livello che si attua quell’incontro spesso “magico”, per i processi che può avviare, fra soggetto e musica.

Social

Siamo su tutti i Social Networks. Seguici con un Click

Contatti

Artedo - Polo Mediterraneo delle Arti Terapie e delle Discipline Olistiche
Viale Oronzo Quarta 24, 73100 Lecce

Sei qui: Home